Ti spiego perché grazie a Soluzione Finestra non dovrai scegliere tra alluminio o pvc.

Justyna Szpulecka

Justyna Szpulecka

Ideatrice del metodo “Soluzione Finestra” e fondatrice di Ekowood.

Ciao sono Justyna del blog Soluzione Finestra, e oggi voglio farti riflettere sul fatto che non è necessario che tu scelga tra alluminio o pvc quando stai per acquistare degli infissi nuovi. 
 
Molti si chiedono:
 
Pvc o alluminio?
Amore o odio?
Sale o zucchero?
 
La scelta sembra ardua, ma eccoti una notizia: non devi scegliere.
 
O meglio, non dovrai scegliere tu grazie a Soluzione Finestra.
 
Il motivo è presto detto: non è una scelta che devi fare a priori, perché ti aiuteremo noi a scegliere grazie a dei criteri oggettivi!
 
Quando i clienti vengono da me, dicendo “ho deciso, voglio pvc” io rispondo:
 
“Aspetta, vediamo cosa esce fuori dalla consulenza!”
 
Non esiste un materiale migliore di un altro, tutto dipende da una serie di fattori che come ho detto prima sono oggettivi.
 
Ne vuoi un esempio?
 
Se, per esempio abiti vicino al mare e i tuoi infissi possono venir consumati dalla salsedine, sicuramente un’opzione da consigliarti sono porte e finestre in pvc, dato l’alto livello di resistenza del materiale agli agenti atmosferici aggressivi.
 
Oppure se, ad esempio, vuoi realizzare un’apertura di grandi dimensioni, in quel caso, devi optare per infissi in alluminio, i quali, si prestano meglio alla realizzazione di suddette aperture.
 
Oppure ancora, se, ad esempio, il tuo appartamento si trova in una strada troppo trafficata, potrai utilizzare entrambi i materiali (pvc e alluminio) concentrandoti invece, sulla scelta di un vetro acustico.
 
Pensa a questo:
 
Metteresti una libreria industrial su una casa interamente arredata con lo stile shabby chic?
 
Sarebbe un bel guazzabuglio. Vero?
 
Io sono una donna e guardo anche a questi dettagli.
 
Ecco perché durante la consulenza posso anche chiederti i colori delle stanze in cui vuoi mettere i tuoi nuovi infissi o posso chiederti ad esempio, con che stile l’hai arredata, quali elementi di tappezzeria sono presenti ecc.
 
Probabilmente starai pensando “sono cose da donne!” ma ti assicuro che non si tratta solo di questo.
 
Se hai letto sopra, ti ho fatto degli esempi, spiegandoti perché per i serramenti bisogna fare una scelta molto accurata dei materiali anche in base alla posizione geografica in cui si trova la tua casa, se è esposta ad agenti atmosferici particolari o meno.
 
Molti “venditori” ti dicono che il PVC o l’alluminio sono adatti a tutte le esigenze. Non credergli!
 
Voglio adesso darti delle risposte concrete, seppur parziali alle domande:
 
Perché dovrei scegliere il pvc? Perché dovrei preferire invece l’alluminio?
 
Ti rispondo subito alla prima domanda.
 
Dovresti scegliere pvc se hai delle aperture che hanno dimensioni normali e ti piace un infisso che sia caldo al tatto.
 
E l’alluminio?
 
L’alluminio va bene, invece, quando devi chiudere grandi aperture, perché è un materiale che strutturalmente si presta per il suo valore in termini di consistenza, o quando vuoi dei profili molto snelli e luminosi. Grazie ai nuovi profili minimali sarà possibile ottenere grandi vetrate con una percentuale di vetro maggiore affinché possa entrare più luce nell’abitazione.
 
Tutto quello che ti sto dando, sono delle informazioni parziali, perché se hai letto fino a qui, hai capito che prima di dirti cosa va bene o cosa non va bene per la tua casa ho bisogno di farti delle domande, tante domande.
 
In sostanza ho bisogno di fare una vera e propria indagine.
 
Ma attenzione, non è tutto.
 
La maggior parte delle persone commette un grave errore: pensando che per avere finestre isolanti e durature, basta sostituirle con delle finestre nuove e costose.
 
La realtà è però un’altra!  
 
Sappi, che la posa incide per più del 75% sulla buona riuscita dell’intero lavoro!
 
A nulla servono infissi nuovi e più performanti, se posati male come si è fatto sempre, ovvero: con un po’ di schiuma e silicone. 
 
Posare infissi in modo qualificato ha un costo maggiore e per questo motivo spesso lo si sottovaluta riducendo questa spesa al minimo, credendo che si è fatto un buon affare.
 
L’isolamento termico non ha stagione, quindi se è vero che in inverno avremo una minore dispersione di calore verso l’esterno, è anche vero che in estate otterremo una temperatura interna meno influenzata dal calore esterno.
 
Se non sei un esperto di infissi potresti commettere degli errori e tra pochi anni rischiare nuovamente di cambiare gli infissi che credevi fossero “nuovi”.
 
Per tutti questi motivi, consiglio sempre di non affidarsi a chiunque per la fornitura di nuovi infissi e di scegliere delle soluzioni accuratamente progettate, dalle caratteristiche tecniche adeguate e installate correttamente.
 
Dopo tanti anni di esperienza nel settore degli infissi ho creato un metodo che ho chiamato “Soluzione Finestra”, un sistema originale ed innovativo di consulenza per la relativa scelta e posa degli infissi.
 
Con oltre 1400 clienti, circa 12000 serramenti installati e un vero e proprio network d’eccellenza creato per il settore, posso dire che questo sistema funziona davvero e se ancora sei scettico vai a leggere cosa dicono di noi i nostri clienti https://www.soluzionefinestra.it/testimonianze/
 

Condividi questo articolo su:

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *